L’Università Europea del Design di Pescara punta all’internazionalizzazione

Firmato il 21 luglio un accordo che consolida il piano di internazionalizzazione dell’Università Europea del Design di Pescara con l’Uzbekistan, una opportunità per gli studenti di entrambe le nazioni che potranno formarsi e arricchire le proprie competenze attingendo dalla qualità delle proposte di ciascun Paese.

Frutto di un percorso iniziato mesi fa quando l’ambasciatore dell’Uzbekistan ha visitato la sede della UED di Pescara, da subito si è instaurata una sinergia e una visione comune di progettualità in relazione alla formazione dei futuri professionisti che stanno intraprendendo la carriera legata alla grafica, interior design e fashion design.

L’Università Europea del Design di Pescara vanta una tradizione quarantennale frutto della grande sinergia instaurata con il territorio e con le realtà che ne costituiscono il tessuto economico e sociale, inoltre l’Università si avvale di docenti e professionisti altamente qualificati per offrire esperienze e formazione di qualità agli studenti. La stessa qualità da subito percepita dall’ambasciatore uzbeko nell’ambito di una operazione di incoming  mentre era in visita ufficiale a Città sant’Angelo uno dei borghi più belli d’Italia per conoscere ‘l’Abruzzo e valutare opportunità “turistiche” tra le due nazioni.

Direttore Maurizio Lepore

“L’ambiente e il fermento culturale che si vive nell’Università Europea del Design di Pescara ha da subito colpito l’ambasciatore che si è documentato sulla proposta dei  corsi triennali , soprattutto per il settore Fashion, perché in Uzbekistan la tessitura è un settore trainante della nazione – ha detto il Direttore Didattico UED Maurizio Lepore – Dietro invito ufficiale a nostra volta siamo stati invitati e abbiamo partecipato alla Tashkent Fashion con una nostra delegazione composta da Angelo Bucci Responsabile delle Relazioni Internazionali per la UED e responsabile del Dip. Architettura e Design della UED, Angela Di Girolamo responsabile. Dip. Moda della UED e David Di Iorio studente diplomato da noi nel 2018/19, vincitore di una borsa di studio , che ha sfilato con una propria collezione, sviluppata durante il corso svolto in UED. Questo lavoro di relazioni ci ha portato alla firma di un accordo che permetterà uno scambio culturale tra i due paesi, della durata di due settimane, e permetterà agli studenti uzbechi e italiani di arricchire il loro know-how e fare esperienze all’estero”.

Arch. Angelo Bucci

“Quello di lunedì scorso è un ulteriore tassello che si inserisce in un percorso di internazionalizzazione iniziato cinque anni fa con il programma “GoAbroad”, di scambio internazionale con aziende in tutto il mondo, e continuato con gli incontri con diverse università europee attraverso il progetto R.E.D. (Roots of European Design) che ci ha portato in giro per l’Europa a presentare il nostro percorso formativo e tenere conferenze sulla nostra visione del Design in tutti i settori creativi. – commenta l’Arch Angelo BUCCI Head of Interior Design Department –   Un tassello importante perché segna l’inizio di uno scambio formativo a livello extra-europeo e allarga gli orizzonti della UED e dei nostri studenti. Siamo grati all’Ambasciatore uzbeko che ha capito come la UED forma i suoi studenti e ci ha introdotto nella realtà formativa uzbeka; realtà basata su una forte tradizione, sulla produzione di filati e spinta da una volontà di crescita e apertura al mondo. La UED è fiera di poter collaborare con questo paese e con il TITLI (Tashkent Institute of Textile and Light Industry), che è il più importante istituto nazionale del settore Moda.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...