Debutto digitale per il 9° Bilancio Sociale Aggregato AIOP Bologna

Lo studio di rendicontazione riguarda 13 ospedali della provincia di Bologna impegnati in prima linea contro l’emergenza sanitaria che è in atto.

Con 13 Ospedali privati e Case di cura, il Comparto sanitario, rappresentato da AIOP Bologna, è in grado di fornire performance di tutto rispetto: 1.400 posti letto, 2.900 collaboratori e oltre 40.000 pazienti serviti in regime di ricovero ogni anno. Ammonta a 227 milioni di euro il valore della produzione, aggregato, con una parte di investimenti orientati al miglioramento delle strutture stesse: 12,5 milioni di euro investiti nel 2019.

Questi sono i numeri che confermano la solidità di un Comparto che verrà illustrato anche quest’anno ma in modalità webinar. L’evento si svolgerà online martedì 10 novembre dalle ore 10 alle ore 12. Per leggere il programma dei relatori e partecipare basterà iscriversi qui aiopbologna.it/workshop

Durante il webinar i relatori illustreranno nel dettaglio i risultati e il quadro prospettico dentro al quale AIOP Bologna con le proprie associate dovranno muoversi nel prossimo futuro.

“Quest’anno più che mai, alla luce del contesto attuale e della emergenza sanitaria in corso, il Bilancio Sociale rappresenta una testimonianza dell’impegno da parte della sanità privata e del suo percorso di responsabilità sociale” – dichiara il presidente di AIOP Bologna dott. Averardo Orta. “Nello specifico – aggiunge – abbiamo sviluppato un’analisi sull’esperienza delle strutture che hanno fronteggiato già la prima ondata della pandemia Covid-19, rappresentando il quadro degli impatti e della capacità di gestione dell’emergenza da parte del mondo Aiop”.

Il “peso” di Aiop Bologna sul totale delle prestazioni ospedaliere a carico del Servizio Sanitario Nazionale è ragguardevole: rappresenta infatti quasi un terzo (32%) dei posti letto totali accreditati per i ricoveri dal sistema sanitario bolognese pubblico e privato in regime ordinario, in day surgery e day hospital e quasi un quarto (24%) del totale dei dimessi esclusivamente a carico del S.S.N. nelle aziende sanitarie metropolitane.

BDO Italia, tra le principali organizzazioni di consulenza e revisione aziendale, anche quest’anno ha curato il coordinamento scientifico e l’assistenza metodologica relativi al Bilancio Sociale aggregato del Comparto Ospedali Privati di Bologna, confermandosi partner strategico del progetto.

Siamo particolarmente orgogliosi di offrire il nostro supporto alle 13 strutture ospedaliere associate ad AIOP Bologna che rispondono ai bisogni di salute della comunità in un momento così delicato come quello che stiamo vivendo, garantendo servizi di qualità e generando valore diretto, indiretto e indotto per tutto il territorio“, ha dichiarato Carlo Luison, Sustainable Innovation Leader BDO Italia SpA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...