La Croce Rossa del Piceno non va in vacanza: operativi e con servizi dedicati anche nei giorni delle festività

Si avvicinano le festività ma per gli operatori di Croce Rossa Italiana dislocati nei vari comitati del territorio questo coincide con una parola: continuità del servizio. Alla vigilia della partenza dello screening di massa che vedrà i volontari formati e coordinati supportare lo svolgimento delle operazioni, altri presidieranno le sedi operative per dare continuità anche a supplementi quali pronto farmaco, pronto spesa e spesa sospesa.

Contemporaneamente il Comitato di San Benedetto del Tronto rende noto che partirà un servizio aggiuntivo di ascolto per essere accanto alla Comunità e supportare quanti necessitano di un’attenzione in più attraverso il personale in servizio. E’ stata dedicata una giornata, il mercoledì dalle 16.00 alle 19.00, per dare una risposta alle tante necessità che eventualmente esulano dal Covid. La Croce Rossa sente e ascolta i bisogni del territorio e con grande spirito di dedizione, integra capillarmente le proprie prestazioni.

Ancora una volta  i volontari della Croce rossa Ascolana  saranno nel salotto della città di Ascoli per distribuire kit igienizzanti,  perché hanno  a cuore la salute dei propri concittadini .  Prosegue infatti la campagna di prevenzione  ed igiene iniziata lo scorso febbraio.  Seguendo  i consigli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la CRI ascolana si impegna a  promuovere, la Buona pratica di igiene delle mani, per ribadirne il ruolo chiave nella prevenzione del rischio infettivo. Lavarsi le mani, infatti, non è solo un gesto di igiene quotidiana ma anche un importante strumento per prevenire il diffondersi di infezioni e combattere la antibiotico-resistenza, una delle più gravi minacce alla salute globale soprattutto in questo momento.  È una responsabilità di noi tutti – prosegue la Presidente della Croce rossa di  Ascoli Piceno Cristiana Biancucci , promuovere le buone prassi igieniche  al fine di prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del nuovo coronavirus. Per far ciò  è fondamentale la collaborazione e l’impegno di tutti a osservare alcune norme igieniche.  È importante ricordare che il lavaggio delle mani e la frequente igienizzazione è inoltre un gesto di enorme rispetto verso gli altri. Non dobbiamo dimenticare  che abbiamo la  popolazione anziana  fragile ed indifesa   ed è necessario tutelarla il più possibile da contagi. È un obbligo morale di tutti noi.   I volontari vi aspettano in piazza del popolo giovedì 24 dicembre per la consegna dei kit igienizzanti  (fino ad esaurimento scorte ) e per lo scambio di auguri rigorosamente a distanza .

Il Comitato CRI dei Sibillini, al pari del comitato di Ascoli Piceno e quello di San Benedetto del Tronto, rinnova la propria presenza anche nei servizi semplici ma estremamente importanti soprattutto durante la pandemia, per fronteggiare le necessità di coloro che si trovavano impossibilitati per non lasciare nessuno indietro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...