I messaggi degli studenti in orbita con l’Agenzia Spaziale Italiana

C’è tempo fino al 10 febbraio per partecipare all’iniziativa “L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna

Con il prossimo lancio di Artemis della Nasa, in programma entro fine 2021, l’equipaggio spaziale porterà con se’ un componente ulteriore: i messaggi elaborati dagli studenti e studentesse che concorreranno all’iniziativa “L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna“.

Il progetto è promosso dal ministero dell’Istruzione, in accordo con l’Agenzia Spaziale Italiana ed è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, presenti sul territorio nazionale. Gli alunni potranno partecipare al progetto individualmente, per classi o con l’intero istituto, con elaborati che dovranno essere esenti dal diritto d’autore.

Photo by Pixabay on Pexels.com

“L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna – spiega Germana Galoforo, responsabile dell’ufficio Education dell’ente governativo italiano – è un’iniziativa trasversale, fortemente voluta dal presidente ASI Giorgio Saccoccia e realizzata grazie alla collaborazione con la Nasa. È rivolta non solo agli studenti, ma a tutti i cittadini italiani che, mettendo in campo la loro creatività, intendono partecipare alla nuova impresa che segnerà il ritorno sulla Luna”.

L’agenzia ha inviato una circolare alle scuole di ogni ordine e grado:

“Gli istituti – prosegue – stanno rispondendo con grande interesse, inviando molte proposte che saranno inserite su un supporto informatico ed inviate alla Nasa, per poi essere lanciate in orbita con la prima missione di Artemis. Non è un concorso- sottolinea Germana Galoforo– non andranno sulla Luna solo le produzioni più belle, ma, previa disamina, tutte quelle pertinenti all’idea si spazio, attraverso foto, video, disegni, pensieri, canzoni, componimenti poetici. L’ASI partecipa a missioni straordinarie insieme alle più grandi agenzie spaziali del mondo, ma non tutti ne sono a conoscenza. Il nostro obiettivo, attraverso questo progetto, è quello di rendere consapevole un numero sempre maggiore di italiani, delle imprese di cui l’Italia è protagonista”.

Il progetto è attivo dal mese di dicembre e sarà possibile parteciparvi fino al 10 febbraio, caricando il proprio elaborato e compilando il modulo di partecipazione su: https://forms.gle/18pCJscpaZ8uQd5bA.

I.C. ISOLA DEL GRAN SASSO-COLLEDARA ha inviato il proprio elaborato

Walking on the Moon, cantava il mitico cantautore britannico Sting e, forse, questa luna che “ieri” ci sembrava irraggiungibile, oggi sembra sempre più vicina. Lo sanno bene i piccoli studenti della scuola dell’Infanzia di Isola del Gran Sasso che hanno partecipato all’iniziativa “ L’Agenzia spaziale
italiana ti porta sulla luna”, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado nell’ambito del primo Accordo multilaterale di cooperazione internazionale del Programma lunare Artemis.


In occasione del primo lancio di Artemis, infatti, l’Agenzia Spaziale Italiana ha offerto la possibilità non solo alle scuole ma a tutti gli italiani di fare arrivare la loro creatività in orbita intorno alla luna. Anche i piccoli dell’istituto abruzzese hanno voluto esprimere il loro contributo, elaborando una originalissima idea di Spazio insieme alle loro docenti. Lo hanno fatto attraverso la
realizzazione di quattro sequenze fotografiche montate sotto forma di fumetto. Se il lavoro svolto verrà selezionato, sarà inviato su supporto digitale in orbita intorno alla luna con la
prima missione del programma Artemis. Non ci resta che augurare ai nostri piccoli Walking on the Moon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...